Description

[Interview] Novelist Han Kang and her book Human Acts

 

La scrittrice sudcoreana Han Kang, in occasione dell'uscita di "Atti umani" (dopo il successo de "La vegetariana"), conversa con ilLibraio.it e spiega il motivo che l'ha spinta a scrivere di un momento tra i più sanguinosi nella storia del suo paese, il massacro di Gwangju: "Riflettere sulla violenza e sull'umanità". Dice la sua anche sul pericolo rappresentato dalla Corea del Nord e si dice a favore di una "globalizzazione della cultura". Inoltre, svela il suo interesse per autori italiani come Primo Levi, Giorgio Bassani e Italo Calvino, oltre che per la scrittrice indiana Arundhati Roy... - L'intervista

E-Book (4)

Translated Books (41)

News from Abroad (572)

International Events (8)

Report/Texts (7)