Share
  • Videos
  • Italian

La Corea spietata di Kim Young-ha

  • Provider
    internazionale
  • Issued Date
    20 NOV 2015
  • Running TIme
    6:14

Description

“Non è un caso che tra i paesi industrializzati, la Corea del Sud abbia il tasso di suicidi più alto”, dice lo scrittore sudcoreano Kim Young-ha. La divisione del paese, l’eredità del passato, la propaganda, la democrazia: intervista a uno dei più noti romanzieri coreani.

Kim Young-ha è uno degli autori sudcoreani più importanti della generazione nata dopo la guerra di Corea. È anche lo scrittore sudcoreano più conosciuto fuori dal paese. L’ultimo suo romanzo pubblicato in Italia è Memorie di un assassino, tradotto da Andrea De Benedittis per Metropoli d’Asia.

Translated Books (59)

E-Book (5)

News from Abroad (78)

International Events (22)

Audios (1)

Report/Texts (9)